Una piacevole serata a Viterbo che voglio condividere con voi


Questo weekend sono stata con amici a fare una girata a Viterbo e a cena siamo incappati in un ristorante molto carino e ben arredato ,situato in una zona tranquilla del centro: Il Grottino. Il maître ci ha accolto calorosamente e ci ha fatto accomodare in  sala.

Abbiamo subito consultato il menù e la carta dei vini,che è ben fornita.

Vi illustro i piatti che ho scelto : ho cominciato con un ottimo ed abbondante antipasto costituito da: involtini di bresaola con spuma di parmigiano, sformato di verdure al Basilico, crostini carpaccio e senape,  quiche al parmigiano,  nidi di prosciutto dolce al melone, cucchiaio di ricotta con marmellata di mirtilli e croissant con lardo aromatizzato ed infine crostino con coppa all’arancia. Una vera delizia per il palato.

Poi come primo ho scelto una delicatissima minestra ceci e cicoria, che voglio provare  a rifare  a casa,veramente delicata e gustosa.

Come secondo,essendo abbastanza sazia ho scelto una tartare di manzo servita con una salsa delicata e gustosa allo yogurth acido,lime e finocchietto.

Ecco le invitanti foto dei piatti!

A questo punto voi mi chiederete cosa ho bevuto! Bè mi sono fatta consigliare ed ho optato per 3S l’Incrocio  Manzoni di Trebotti. L’azienda Trebotti è una giovanissima azienda che nasce nel 2003 in provincia di Viterbo grazie alla famiglia Botti, una famiglia di affermati professionisti romani con grande passione per la campagna ed il vino genuino. La Cantina Trebotti infatti è stata ideata in modo da garantire la massima efficienza produttiva con il minor impatto ambientale possibile. É una cantina completamente interrata per ridurre l’impatto sul paesaggio e per ottenere il migliore equilibrio climatico interno.

3S Incrocio Manzoni è un particolarissimo vino biologico laziale ottenuto da uve 100% Incrocio Manzoni(ibrido tra Riesling e Pinot Bianco) e caratterizzato dalla totale assenza di solfiti aggiunti.

Viene vinificato a bassa temperatura per preservare al massimo gli aromi e riposa a lungo sulle fecce fini per guadagnare corpo e struttura.Al naso presenta profumi floreali di tiglio,rosa canina e poi sentori di miele. In bocca presenta una buona freschezza e mineralita, possiamo trovare sentori di erbe officinali,melone giallo ben maturo e dopo la deglutizione rimangono in bocca piacevoli  note speziato di noce moscata.  Assolutamente da provare.

Buona degustazione !!!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *